Moda e tecnologia: un binomio vincente. La tecnologia c’è, ma non si vede, nei capi d’abbigliamento, nelle scarpe e negli accessori. Stavolta fa la parte del leone anche nelle collezioni presentate alla Pitti Immagine Uomo 2017. Le nuove fibre vengono utilizzate non solo su capi tecnici dalla vocazione sportiva, ma anche per creare soluzioni dall’eleganza inaspettata. Non sempre sono visibili, ma costituiscono l’anima interna di un capo al quale donano nuove qualità e consentono un utilizzo più intenso. Ed ecco lo spolverino elegante, il giaccone classico, il parka, che nascondono un morbido segreto dovuto al piumino, come nella collezione Blauer Usa.(Nell’immagine)

Capi classici con un caldo segreto.

L’imbottitura garantisce la possibilità di utilizzare il capo anche in situazioni caratterizzate da temperature rigide. Anche Colmar Originals si è orientata su soluzioni che coniugano l’eleganza con tessuti tecnologici. L’idea è quella realizzare di capi multiuso con attenzione all’ambiente. Ecco quindi prendere vita classici cappotti doppiopetto o parka imbottiti con caldissima e leggera ovatta termica. Uno dei materiali utilizzati maggiormente nelle proposte dedicate alle condizioni climatiche più rigide è il Gore-Tex. I capi realizzati con questa membrana sono impermeabili e traspiranti.

Un tessuto tecnico visto sui capispalla di ADD è il Softshell, costituito da tre diversi strati sovrapposti costituiti da poliestere esterno, membrana traspirante e micro felpa polar, saldati in modo che la membrana traspirante sia nella zona intermedia. I capi realizzati con il Softshell sono antivento ed idrorepellenti e consentono una corretta traspirazione.

Le soluzioni proposte sono quindi la dimostrazione che non è necessario scegliere tra praticità ed eleganza, comodità e fashion.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONDIVIDI