Pitti Bimbo, tutte le nuove tendenze: al via agli abiti eco e green

Pitti Bimbo 2017: oggi, sabato 21 gennaio 2017, l’ultimo giorno di sfilate. Oggi, 21 gennaio 2017, si concluderà, con grandissimo successo alla Fortezza da Basso di Firenze, l’edizione 2017, l’ottantaquattresima, dedicata alle collezioni autunno inverno 2017 2018 di Pitti Bimbo. L’esposizione dedicata ai più piccoli sta riscontrando un enorme successo ma in particolare, come fa notare Raffaello Napoleone, l’amministratore delegato di Pitti Immagine, il mercato interno non decolla, mentre i buyer esteri, ed in particolare quelli russi, sono in costante e continuo aumento. La Russia è in cima alla classifica dei buyer esteri, ma ottimi acquirenti sono anche Regno Unito, Germania, Cina, i paesi del Nord europa, Turchia, Giappone, Hong Kong, Canada e Stati Uniti.

Pitti Bimbo 2017, tutte le ultime tendenze autunno inverno 2017 2018 della moda bimbo. 

Vedendo sfilare a Pitti Bimbo le nuove collezioni per l’autunno inverno 2017 2018 si nota che la tendenza generale che ha ispirato i vari brand è quella del “Mini me” o del “Maxi me”, vale a dire la moda per bambini adattata agli adulti, e la moda per adulti adattata ai bambini. Le nuove collezioni autunno inverno 2017 2018 per la moda bimbo si veste di colori e di forme gioiose adatte ai bambini, ma senza eccessi, in quanto ispirati alle collezioni per adulti.

Pitti Bimbo, le collezioni di successo eco green. 

Al Pitti Bimbo grande attenzione è stata fatta nei confronti dell’ambiente, e hanno riscosso un grandissimo successo le collezini green, le EcoEthic, cioè quei brand che puntano il loro obiettivo sulla moda eco e sostenibile. Le aziende della moda green sono in arrivo da tutto il mondo e, per le loro collezioni, utilizzano materiali organici e biologici prodotti nel rispetto della natura e secondo una filiera che tutela non solo l’ambiente ma anche il lavoro, le realtà locali e le piccole comunità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONDIVIDI