Prada Uomo autunno inverno 2017-2018: tradizione e linearità

Prada alla Milano Moda Uomo 2017.  L’uomo proposto da Prada si rifà alla tradizione, proponendo capi classici del guardaroba maschile con ispirazione anni ’70: pantaloni diritti, pullover con lo scollo a V e camicie button down. L’ispirazione è la stessa anche per i capispalla, molti realizzati in pelle, anche con inserti di pelliccia. I soprabiti hanno la cintura in vita ed hanno una linea asciutta.  La palette cromatica è tutta rivolta verso i colori caldi. Ecco quindi il cuoio, il verde bottiglia, il ruggine, il testa di moro ed il cammello, abbinati al grigio, al celeste, al turchese ed al rosa, in accostamenti non scontati.

Prada Uomo: la collezione uomo autunno inverno 2017-2018.

I materiali utilizzati nella collezione uomo autunno inverno 2017-2018 di Prada sono variegati e presentano una novità: dopo  anni di buio torna il velluto a coste per i giubbini e per i pantaloni larghi al fondo. Protagonisti della sfilata anche i maglioni fantasia e divertenti calzature di pelliccia. I completi, molti dei quali proprio in velluto a coste, hanno una linea aderente, i pantaloni hanno il fondo largo e le giacche hanno ampie tasche con dettagli a contrasto cromatico.

“Dopo una serie di sfilate grandiose e complesse, esagerate, ho sentito la necessità”, ha raccontato Miuccia Prada, come riporta l’Ansa, “di fare l’opposto, di essere semplice, umana, modesta”. “Quella di non dover fare sempre di più, di ritrovare la modestia e semplicità dell’esistenza, è un’esigenza condivisa” che nasce da “una violenza estraniante”. “Sento molto”, ha aggiunto, “la violenza politica e il bisogno di umanità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONDIVIDI